Spedizioni GRATUITE per ordini superiori a 69€ Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati

DOC

La zona di produzione del Prosecco DOC si trova nell’area Nord orientale dell’Italia e più precisamente nei territori ricadenti in 5 province del Veneto (Treviso, Venezia, Vicenza, Padova, Belluno) e in 4 nel Friuli Venezia Giulia (Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine), uno dei territori più belli della penisola italiana.

Rimuovi tutti i filtri

Prima il nonno Giovanni ed ora Luca e Matteo, fratelli e titolari dell'azienda agricola di famiglia, portano avanti con impegno e passione la coltivazione delle vigne racchiuse in circa 10 ettari nelle colline di Farra di Soligo. L'azienda prende il nome de "Le Volpere" dalla vigna più grande, toponimo riferito alle numerose volpi che popolavano i boschi presenti sul fondovalle e sulle zone più impervie delle colline. Da anni vengono seguiti i principi della viticoltura integrata così da ottenere una produzione sostenibile riducendo al minimo l'impatto ambientale. La loro filosofia si basa sulla passione per la terra, rivolgendo un'attenzione particolare alle tecniche viticole, all'equilibrio dei vigneti e alla selezione, senza cedere a compromessi commerciali o logiche produttive, così da racchiudere in bottiglia solo le migliori espressioni delle loro vigne.

LE VOLPERE - PROSECCO DOC FRIZZANTE COL FONDO - 0,75 L
LE VOLPERE
TIPOLOGIA: Rifermentato in Bottiglia DENOMINAZIONE: Prosecco DOC VITIGNO: 100%  Glera ACIDITA' TOTALE: 5 g/l FERMENTAZIONE MALOLATTICA: si (in annate favorevoli) - non indotta ALCOL: 11 % Vol SOVRAPRESSIONE RIF. A 20 °C: 2,5 bar RESIDUO ZUCCHERINO: < 1 g/l SOLFITI TOTALI: <60 ml/l (nessuna aggiunta all'imbottigliamento) ZONA DI ORIGINE: Vigneti di Farra di Soligo ANNO IMBOTTIGLIAMENTO: SERVIZIO: 6 °C su calice ampio   Leggermente velato poichè non viene ne filtrato ne sboccato.  Caratteristica di questa tipologia è la presenza all'interno di un deposito naturale di lievito, da cui deriva il nome "Col fondo". VINIFICAZIONE L'affinamento avviene sulla feccia nobile in botti d'acciaio per 4 mesi con batonnage ogni 10 giorni. L'imbottigliamento del vino base avviene in Primavera, mentre la rifermentazione in bottiglia avviene in posizione orizzontale senza inoculo di lieviti selezionati e successivo affinamento di almeno 4 mesi prima del confezionamento e sempre in posizione orizzontale. Grazie al prolungato contatto con i propri lieviti questo vino presenta una notevole longevità e può essere apprezzato anche dopo diversi anni di affinamento in bottiglia. CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE Profumo intenso e caratteristico, presenta sentori di lievito e crosta di pane affiancate da note fruttate molto mature e leggermente tendenti allo speziato più si protrae l'invecchiamento. Sapore secco ma equilibrato grazie alla morbidezza conferita dal prolungato contatto col lievito, prenta un finale sapido e deciso. ​​​​​​​ABBINAMENTI Ideale nell'accostamento con formaggi di malga e affettati grassi come il salame e la sopressa trevigiana. Può anche accompagnare primi stuzzicanti e carni bianche alla brace nel caso abbia qualche anno di evoluzione. MODALITA' DI SERVIZIO Limpido in caraffa: Raffreddare la bottiglia a 5°C, versare delicatamente il contenuto in una caraffa (meglio se ghiacciata) facendo attenzione a lasciare il deposito di lievito sul fondo della bottiglia. Agitato: Raffreddare la bottiglia a 5°C, poi scuoterla delicatamente in modo da mettere in sospensione il lievito sul fondo. Si ottiene così un vino velato con sentori di lievito più marcati e complessi.

NEWSLETTER

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutte le novità

Website Security Test