Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati
​​​​​​​​​​​​​​IL TERRITORIO_PROSECCO DOCG "RIVE"
>> TORNA AL TERRITORIO


​​​​​
DOCG LE RIVE
Nella zona di Conegliano-Valdobbiadene, la parola “rive” indica un terreno scosceso e ripido, di non facile coltivazione, nel quale vengono prodotte delle uve di particolare qualità.
La tipologia delle “Rive” è riservata solo allo spumante, purché sia uno spumante prodotto esclusivamente con bacche di una zona limitata. Proprio per questa loro particolarità, i vini delle “Rive” sono soggetti a forti restrizioni: le uve devono essere raccolte rigorosamente a mano (cosa che permette di preservare l’integrità delle bucce), la produzione è obbligatoria ogni anno (con l’indicazione necessaria del millesimo), ma è ridotta a 13 tonnellate per ogni ettaro. Nell’etichettatura, la denominazione “Prosecco” deve seguire la dicitura “Conegliano Valdobbiadene”, mentre “Rive” deve essere accompagnato dal nome del comune (o frazione) di produzione, dalla menzione “superiore” e dai riferimenti del millesimo.
Nel territorio di Conegliano Valdobbiadene appartengono alle “Rive” 12 comuni (tra cui Vidor, San Pietro di Feletto, Miane e Refrontolo) e 31 fazioni.

NEWSLETTER

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutte le novità

Website Security Test